“Sviluppiamo, coordiniamo e gestiamo progetti, attraverso un approccio basato sugli orientamenti della Strategia Europea per la Crescita”.

 

L'innovazione è il cardine della strategia dell'UE per favorire la crescita: la finalità principale della politica di ricerca e sviluppo tecnologico è fare dell'Unione Europea un'economia della conoscenza di livello mondiale.

 

Finanziamenti europei e nazionali per progetti di Ricerca, Sviluppo ed Innovazione

 

Esiste un'ampia serie di fondi europei per progetti di Ricerca e Sviluppo che include i fondi gestiti direttamente dalla Commissione europea attraverso Programmi Europei di finanziamento (es.: Horizon 2020, COSME, Erasmus +, ecc.) e i fondi che la Commissione europea distribuisce ai Paesi membri e che vengono poi gestiti direttamente a livello nazionale (es.: i Fondi Strutturali).

 

Consulman sviluppa progetti relativi a:

 

  •  

    HORIZON 2020: il programma finanzia le grandi innovazioni e scoperte portando le migliori idee dal laboratorio al mercato. Attraverso lo strumento dedicato SME Instrument, H2020 finanzia anche progetti di innovazione proposti da Piccole e Medie Imprese per aiutarle ad espandere le proprie attività in Europa e nel mondo.

    I NOSTRI PROGETTI

    e-EVENT (SME Instrument Phase 1):
    l'idea imprenditoriale consiste nel progettare uno strumento digitale che aiuti i soggetti coinvolti nei processi decisionali riguardanti questioni del settore dell’intrattenimento (manifestazioni pubbliche, mostre, spettacoli, concerti, eventi sportivi ...) per renderli maggiormente consapevoli delle scelte organizzative, capaci di monitorare l’evento durante le sue fasi di realizzazione (ex ante ed ex post) attraverso il recupero on line dei dati (sniffing di tutte  le risorse materiali e immateriali), monitorare i flussi dei dati e delle citazioni relative all’evento dai social media e utilizzare queste informazioni come input per la comprensione  delle variabili che si verificano durante l’organizzazione degli eventi.

  •  

    FI-PPP (Future Internet Public-Private-Partnership): iniziativa europea che mira ad accelerare lo sviluppo e l’adozione delle tecnologie dell’internet del futuro in Europa, sviluppare il mercato europeo delle infrastrutture intelligenti e aumentare l’efficienza dei processi di business attraverso l’utilizzo di internet. 

    I NOSTRI PROGETTI

    FLiM (Future Learning in Manufacturing):
    il progetto propone un prototipo ready-to-market della piattaforma FLiM (che utilizzando i servizi forniti dal sistema FI-WARE, adotta un approccio IoT e lo estende all'analisi dei dati grezzi raccolti da un insieme di sensori installati e configurati in un ambiente reale di produzione, tramite strumenti e tecniche di gestionedei Big Data), e di tecniche di realtà virtuale e aumentata per fornire metodi di apprendimento learning by doing per misurare eventuali carenze nelle abilità professionali dei lavoratori e identificare esigenze specifiche di formazione.

  •  

    Gli STUDI DI FATTIBILITÀ - POLO INNOVAZIONE ICT sono strumenti preliminari ad attività di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale, finalizzati alla predisposizione di progetti da presentare su bandi nazionali e internazionali.

    I NOSTRI PROGETTI

    Semanti-Norm:
    lo studio di fattibilità ha lo scopo di individuare le modalità che consentono alle aziende di sviluppare la gestione dei processi aziendali, con l'obiettivo di migliorare costantemente l'efficacia e l'efficienza delle analisi di documenti concernenti la normativa pertinente e soddisfare le esigenze di produzione e di gestione dei documenti.

     

    FoT (Factory of Things):
    lo studio di fattibilità si propone come una ricerca di miglioramento dei processi e della catena produttiva attraverso lo sviluppo e l’adozione di tecnologie IoT in campo industriale, in un’ottica di riduzione degli sprechi, delle ellissi produttive e dei costi operativi.

  •  

    Fondo Sociale Europeo: il principale strumento utilizzato dall’UE per sostenere l'occupazione, aiutare i cittadini a trovare posti di lavoro migliori e assicurare opportunità lavorative più eque per tutti. A questo fine, l’FSE investe nel capitale umano dell’Europa: i lavoratori, i giovani e chi è alla ricerca di un lavoro. Grazie a una dotazione di 10 miliardi di euro l’anno, l’FSE aumenta le prospettive occupazionali di milioni di cittadini europei, prestando particolare attenzione a chi incontra maggiori difficoltà a trovare lavoro.

    I NOSTRI PROGETTI

    Innovazione e competitivitÁ:

    Consulman S.p.A. ha realizzato un intervento formativo presso la Metalform S.r.l., azienda operante nel mercato della nautica da diporto, in particolare nella costruzione di accessori nautici in acciaio inox.
    Nel corso degli anni, grazie al know-how acquisito nella progettazione e produzione dei propri articoli, si è specializzata nella lavorazione conto terzi dell’acciaio inox, sviluppando la produzione di semilavorati e assemblati per diversi settori industriali, offrendo ai suoi clienti una grande capacità di consulenza già in fase di progettazione dei loro prodotti con soluzioni migliorative volte ad ottimizzare il processo produttivo del cliente stesso.
    Questo punto di forza richiede però un’elevata flessibilità della propria organizzazione e l’assoluta affidabilità della produzione. La Metalfom ha pertanto chiesto a Consulman di effettuare percorso formativo di 80 ore, divise in 5 Unità Formative, per l’attuazione della Lean Production e della Lean Organization, facendo in modo che le risorse in formazione recepissero pienamente l’importanza del loro ruolo di portatori di innovazione organizzativa, provvedendo a dare adeguata visibilità del progetto a tutto il resto dell’organizzazione affinché l’innovazione portata dai discenti a valle del piano potesse essere recepita e fatta propria da tutta l’azienda.
    L’obiettivo raggiunto è stato di aumentare l’efficienza produttiva attraverso più elevati livelli di qualità e un maggiore livello di competenza del capitale umano, così da lavorare in maniera più efficiente ed efficace.
    Le linee d’azione principali hanno riguardato sia la minimizzazione dei costi (dei materiali, della logistica, delle spese correnti, oltre alla scelta dei fornitori migliori), sia l’aumento della qualità del processo per rispondere adeguatamente alle sfide che provengono dai Paesi low cost, conseguendo i seguenti risultati:

    maggiore capacità di analizzare la realtà in essere, riconoscerne le criticità e opportunità di miglioramento, definendo soluzioni di organizzazione della produzione in logica Lean, adatte e contestualizzate al lavorazione dell’acciaio inox in un logica a job shop;
    standardizzazione del metodo produttivo, integrando la metodologia Lean con le modalità di implementazione dei progetti di miglioramento già acquisite con l’esperienza six sigma;
    estensione dell’esperienza anche alle risorse non direttamente coinvolte nella formazione e ai nuovi assunti;
    riduzione del valore dello stock di bordo linea, WIP e PF;
    miglioramento del Livello di Servizio al cliente interno/esterno;
    riduzione del tempo di attraversamento della fabbrica;
    riduzione dei costi di gestione e movimentazione dei materiali;
    riduzione delle perdite produttive per mancanza materiali o scarti;
    riduzione delle perdite produttive per cause tecnologiche;
    riduzione delle aree occupate.

     

    Con l’intervento si è ottenuto inoltre il risultato di favorire lo sviluppo delle persone, intervenendo sia a livello di crescita individuale, sia di crescita organizzativa, fornendo ai destinatari dell’attività formativa modelli e strumenti che consentono loro di essere più efficaci nell’esercizio del proprio ruolo, contribuendo così al miglioramento dell’efficacia organizzativa.

     

     

    Contatti

    Per maggiori informazioni

    Responsabile Progetto - Giovanni Congedo - 049/9873453 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti

Per maggiori informazioni

Gianni Arolfo - 011/3081711 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.